Ti trovi in:

Turisti

Servizi per la popolazione turistica

Nel territorio dell’ULSS 4 si assiste al maggior numero di giornate di presenza turistica rispetto ad ogni altra località veneta; le oltre 15 milioni di giornate di presenza rappresentano quasi un terzo della presenza turistica dell’intera regione Veneto. Tale presenza richiede l’organizzazione di servizi sanitari adeguati.



L’offerta di servizi alla popolazione turistica comprende:

  • servizi di emergenza con 2 Punti di Primo Intervento (PPI), localizzati a Caorle e Bibione in aggiunta al Pronto Soccorso di Jesolo, tutti in rete con il sistema di emergenza del 118 e con il Pronto Soccorso degli Ospedali di San Donà di Piave e di Portogruaro;
  • servizi di assistenza primaria: 6 ambulatori di Medicina Turistica dislocati lungo tutto il litorale;
  • attività di Dialisi a Jesolo (con 16 letti di dialisi) e a Bibione (con 7 letti di dialisi);
  • servizi di assistenza ospedaliera a Jesolo, San Donà di Piave e Portogruaro per ricoveri e prestazioni specialistiche;
  • attività di formazione continua del personale di spiaggia (bagnini di salvataggio e infermieri degli ambulatori di spiaggia) per il supporto efficace delle funzioni vitali (BLS) e per l’uso del defibrillatore in caso di crisi cardiaca;
  • attività di interpretariato per facilitare l’accesso e la comunicazione con gli stranieri.

Nell’anno 2004 è stata condotta un’indagine sulla soddisfazione dei turisti che accedevano ai servizi sanitari e nel complesso le persone intervistate si sono dichiarate soddisfatte del trattamento sanitario e hanno espresso un giudizio molto positivo nei riguardi sia dell’ambiente che del personale sanitario.

Torna all'inizio della pagina