Ti trovi in:

10/01/2018 - fonte: Ufficio Stampa ULSS 4

Il Fascicolo Sanitario Elettronico Regionale (FSEr)

Prosegue in Veneto la realizzazione del progetto con il quale vengono digitalizzati, e sono subito a portata di mano, nel rispetto della privacy, tutti i dati sanitari del paziente.


L’avvento della digitalizzazione ha rivoluzionato il mondo dei servizi, contribuendo a sviluppare nuove modalità con cui le istituzioni possono rispondere efficacemente ai bisogni dei cittadini. Questo vale anche per l’ambito sanitario: a tal proposito Regione del Veneto, in collaborazione con le Aziende sanitarie ed ospedaliere e il coordinamento del Consorzio Arsenàl.IT, sta portando avanti la realizzazione del Fascicolo Sanitario Elettronico regionale (FSEr), ovvero lo strumento digitale nel quale in futuro tutti i dati relativi alla tua storia sanitaria (ricette farmaceutiche e specialistiche, referti di laboratorio, etc.) saranno raccolti, organizzati e resi accessibili a te e, solo per il tempo necessario e nel pieno rispetto della tua privacy, a chi ti prenderà in cura.

L’obiettivo? Abbattere tempi e costi, perché con la digitalizzazione, ove possibile, saranno i dati a spostarsi e non più le persone.

Non stiamo parlando di un futuro molto lontano: il progetto FSEr e alcuni servizi ad esso correlati sono già disponibili in fase sperimentale.

Si tratta di un primo passo verso un mondo in cui, grazie alle tecnologie digitali, i dati e i servizi relativi alla salute siano sempre più facilmente disponibili, aggiornati, completi e rapidamente accessibili.

Per maggiori informazioni sulla sperimentazione e per scoprire come accedere ai nuovi servizi, leggi qui

Attivazione di  FSeR e gestione della PRIVACY

Per attivare il tuo Fascicolo Sanitario Elettronico regionale è necessario rilasciare il consenso al tuo medico di medicina generale.

Nel dettaglio, si tratta di:

 

  • consenso all'alimentazione: significa che potrai accedere informaticamente a tutti i dati e documenti che saranno prodotti dal sistema sanitario;
  • consenso all’alimentazione con dati e documenti pregressi: tale consenso permette, a te e ai soggetti che ti prendono in cura, di avere a disposizione in modo immediato, attraverso l'accesso al Fascicolo Sanitario Elettronico regionale, la tua storia sanitaria in modo da avere un quadro clinico completo;
  • consenso alla consultazione: permetterai ai soggetti autorizzati di avere accesso ai tuoi dati e documenti per finalità di cura e per il solo tempo necessario ad attuare il percorso sanitario.

 

In qualsiasi momento potrai modificare o revocare i consensi presso il tuo distretto di riferimento.

Ascolta il breve video predisposto in materia da Arsenal.it.

Leggi le FAQ del Garante della Privacy sul Fascicolo Sanitario.

Secondo la normativa vigente potrai oscurare dati e documenti in esso contenuti rendendoli visibili solo a te e al soggetto che li ha generati. Richiedendo il de-oscuramento, invece, i dati e documenti precedentemente oscurati saranno consultabili da tutti i soggetti del SSN che ti prenderanno in cura. Anche in questo caso potrai modificare la tua scelta rivolgendoti al tuo Distretto di riferimento.

Per esercitare il diritto di oscuramento o di de-oscuramento di determinati dati e documenti contenuti nel tuo Fascicolo Sanitario Elettronico regionale, scarica e compila il modulo che trovi a questo link e consegnalo al tuo Distretto sanitario di riferimento.


Torna all'inizio della pagina