Ti trovi in:

Invalidità

Invalidità

Servizi a favore degli invalidi

I cittadini affetti da malattie e menomazioni permanenti e croniche, sia di natura fisica che psichica ed intellettiva, il cui grado minimo è stabilito da specifiche norme legislative, possono chiedere il riconoscimento dell’invalidità civile per ottenere benefici economici ed assistenziali.
Dal riconoscimento dell’invalidità civile sono escluse le malattie e le menomazioni per causa di lavoro, di servizio o di guerra.
Dal febbraio 2014 il servizio viene svolto in convenzione dalla sede INPS di San Donà di Piave, Via Trento n. 19. 

Altri benefici collegati allo stato d'Invalidità Civile

E' inoltre possibile, per gli invalidi civili con grado:

  • dal 34% al 45%: usufruire di ausili e protesi previsti dal nomenclatore nazionale, la cui concessione è correlata alla diagnosi indicata nella certificazione di invalidità;
  • dal 46% al 73%: ottenere, oltre ai succitati benefici, l’iscrizione alle liste speciali del collocamento ai fini dell’inserimento lavorativo protetto;
  • dal 67% usufruire dell’esenzione dal ticket per le prestazioni specialistiche.

Anche i ciechi civili ed i sordomuti possono usufruire degli stessi benefici.

Condizioni per ottenere i benefici:



1 | 2 | 3 | 4Successivo
Torna all'inizio della pagina